Itinerari fotografici - Giancafoto.it - Giancarlo Bartolini Photography.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Itinerari
Piangrande (Parco dei Sibillini)  - Itinerari 30/01/2011


Nel mese di marzo ho organizzato un'uscita di due giorni sul Piangrande (Monti Sibillini). Solitamente è considerata una meta prettamente estiva, almeno io l'ho sempre ritenuta tale vuoi per l'altezza dell'altipiano con un clima molto freddo e ventoso almeno fino a maggio, vuoi per l'ormai stranota fioritura che arriva verso metà o fine giugno. Questa volta ho voluto fotografare questo splendido luogo in un periodo dell'anno diverso ma non per questo, alla fine, meno fotografico. A marzo solitamente si trova molta neve ma sono stato fortunato perchè durante la settimana questa si era sciolta. Naturalmente ho monitorato l'andamento consultando una webcam online. Le cime ed alcune zone esposte a nord erano innevate. La luce non è stata delle migliori ma questo è normale: per trovare l'atmosfera migliore, infatti, occorre tanta fortuna e pazienza, oltre che tornare sul luogo in giornate differenti. Ovviamente, a causa della distanza ed il tempo disponibile, questo non mi è stato possibile.

_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Gargano e Mattinata  15/07/2010 - Articoli ed immagini sul Blog


Il Gargano è una zona straordinariamente bella e diversificata in un'area relativamente estesa. Boschi e foreste (la Foresta Umbra, dal latino ombra, all'interno del Parco Nazionale del Gargano) con una varietà unica di fauna (cinghiali, caprioli, picchi, donnole, daini, volpi e gatti selvatici), e flora (pini neri, castagni, abeti, aceri e frassini). E poi il mare, dalle acque caraibiche con spiagge di sassi, scogliere, faraglioni e grotte marine dai riflessi fiabeschi, oltre a spiagge di sabbia ricche di attrezzature balneari e di tutti i confort. Ed ancora: paesi caratteristici (Vieste, Mattinata, Monte sant'Angelo), sul mare ed all’interno, ricchi di cultura storica ed enogastronomica, percorrendo i quali spesso si respira il profumo di limoni, rosmarino selvatico, e vallate ricoperte da distese di ulivi.

_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Foreste Casentinesi   - 13/05/2010
Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi copre un’area equamente divisa fra l’Emilia Romagna (province di Forlì-Cesena) e la Toscana (province di Arezzo e Firenze). Si estende lungo la dorsale appenninica tosco-romagnola, scendendo ripidamente lungo le vallate del versante romagnolo ed in maniera più graduale nel versante toscano. Sono compresi i territori dei comuni di Bagno di Romagna, Santa Sofia, Premilcuore, Portico-San Benedetto e Tredozio per il versante romagnolo, ed i comuni casentinesi di Poppi, Bibbiena, Chiusi della Verna, Pratovecchio, Stia, infine quelli del Mugello di San Godenzo e Londa per i versante toscano. Ne Parco sono presenti circa 600 Km di rete sentieristica percorribile a piedi, in mountain bike, oppure a cavallo. Oltre ai classici percorsi trekking più impegnativi, sono presenti anche 9 Sentieri Natura, sono brevi itinerari situati in zone facilmente accessibili a tutti. (Trekking-itinerari 2010)

_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Carinzia - (Austria) - Settembre 2009
La Carinzia è una splendida regione dell'Austria che confina con l'Italia (Friuli) e con la Slovenia. E' ricca di laghi (Wörther See, Ossiacher See, Faaker See) , di castelli, ci si trova sempre immersi nel verde dei prati e dei boschi, le splendide cittadine (Klagenfurt, Villach) con centri storici di una bellezza e di un rigore unici. Ospitalità e cortesia fanno di questa terra un luogo splendido, una vera oasi di tranquillità.



_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Ho attraversato la splendida Sardegna da Olbia (sbarco) lungo la statale SS131 passando da Oristano fino a Calasetta nella penisola di Sant'Antioco. Da qui durante la settimana che va dal 7 al 14 settembre abbiamo visitato la costa verde e la costa del sud ed alcune località splendide, fra queste la bellissima città di Cagliari. Luoghi e paesaggi a dir poco fantastici, coste caraibiche dalle spiagge ora bianche ora color quarzo, acque cristalline, macchia mediterranea ed altissime dune di sabbia. Ho raccolto e sintetizzato il tutto con alcune immagini dei luoghi più suggestivi.


_______________________________________________________________________________________________________________________________________

La terra degli antichi Etruschi è la Tuscia laziale. Qui le risorse storiche, gastronomiche ed ambientali sono di una varietà e qualità elevate. Possiamo ammirare lo splendido stato di conservazione dei luoghi storici come la bella Tuscania e l'incredibile ed originale paese di Civita di Bagnoregio, quest'ultimo raggiungibile solo a piedi attraverso un lungo ponte. Bellissimo il lago vulcanico di Bolsena e non da meno la stessa cittadina dell'omonimo lago. Un reportage di tre giorni trascorsi in queste zone e località di inaspettato ma sorprendente interesse.


_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Sud Tirol - Terento  - Settembre 2007
Dalla Val Pusteria alla Valle Aurina si estende una zona ricca di tradizioni, attorniata da splendide montagne e passi suggestivi. Si respira l'aria della vicinissima Austria raggiungibile attraverso il passo Stalle. Ci siamo spinti anche sulle magnifiche e maestose tre cime di Lavaredo ed ai vicini laghi di Misurina e Braies. E che dire delle splendide cittadine Trentine di San Candido e Dobbiaco! Veramente una bellissima settimana trascorsa con un clima gradevolissimo ed immersi nel verde di queste vallate.



_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Dalla universitaria Urbino, scendendo verso i confini umbri fino al Parco del Monte Cucco, poi risalendo attraverso i caratteristici e dolci Colli Esini, fino ad arrivare a Corinaldo (1367 d.c.) passando per Arcevia, e ancora riscendendo verso Iesi attraverso la campagna e percorrendo la caratteristica strada dell'Acquasanta. Un itinerario ricco di tradizioni secolari e sapori antichi, piatti tipici, e paesaggi stupendi dal verde intenso e dai colori accesi.



_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Il lago di Garda (Lunghezza max Km 51,600 - Larghezza max Km 17,200) ha un perimetro molto esteso circa 158 Km, nel mese di settembre ho visitato la zona Nord, che va da Malcesine sulla costa est a Gardone situato su quella ovest, passando per le località storico turistiche più famose, un suggestivo itinerario stradale ricavato dalla roccia fra tunnel e terrazze sul lago.




_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Lago di Ledro (Trentino) - Settembre 2006
Il lago di Ledro oasi di pace e tranquillità ricchissimo di verde parchi e aree picnik, è giustamente considerato il punto di partenza ideale per stupende escursioni sia in mountain bike che a piedi con percorsi tra i più belli e suggestivi del Trentino, viste panoramiche mozzafiato sia sul lago di Ledro che su quello di Garda, con oltre 200 km di itinerari segnalati, da quelli facili per principianti a quelli con dislivelli elevati.



_______________________________________________________________________________________________________________________________________

E' la zona più montuosa della provincia di Lucca. Il suo territorio corrisponde all'alta valle del fiume Serchio è stretto fra le cime rocciose e aspre delle Alpi Apuane ed i rilievi dell'Appennino Tosco-Emiliano. I fitti boschi di castagni e di faggi interrotti da ampie radure coltivate e dai tanti paesini che con i loro campanili, legano l'azzurro del cielo ed il verde dei prati.




_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Valdorcia (Toscana)  - Febbraio 2006

Il paesaggio della Valdorcia è caratterizzato da un susseguirsi di dolci e verdi rilievi collinari, è segnata dalla storia medievale del passaggio della via Cassia, un tragitto che trova lungo il percorso i centri medioevali di San Quirico, Castiglione, Radicofani, e sul diverticolo per la Valdichiana, Pienza e Montepulciano, quast'ultima zona ricca di vitigni e aziente vinicole che danno nome al noto e blasonato vino rosso.





_______________________________________________________________________________________________________________________________________


Ravenna città d'arte e cultura, città del mosaico, città antica che 1500 anni fa è stata tre volte capitale: dell'impero romano d'occidente, di Teodorico re dei Goti, dell'impero di Bisanzio in Europa, La magnificenza di quel periodo ha lasciato a Ravenna una grande eredità di monumenti, di edifici religiosi decorati con mosaici che sono stati dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.






_______________________________________________________________________________________________________________________________________

Salisburgo (Austria) - Settembre 2005

Fontane, castelli, miniere di sale, fortezze, un viaggio di tre giorni attraversando il borgo del sale (Salisburgo) e l'omonita città, un completo reportage fotografico in 99 immagini, scattate nel settembre del 2005.


_______________________________________________________________________________________________________________________________________
Copyright © Le immagini possono essere duplicate solo su autorizzazione dell'autore e non per scopi di lucro.
Cookie Policy | Copyright © 2017 Giancarlo Bartolini Photography
Torna ai contenuti | Torna al menu